Project Description

 

Kvothe fa parta degli edema ruh, dei girovaghi. Qui impara tutto ciò che può: piante, alchimia e tante altre cose dai viaggiatori che ogni tanto affiancavano la sua compagnia. Un giorno la sua famiglia viene ammazzata solo perché aveva cantato una canzone che non doveva cantare. Kvothe va a Tarbean, costretto a mendicare e a rubare per sopravvivere. Il suo sogno è quello di entrare nell’accademia, dove si impara la magia, per vendicare i suoi genitori. Qui Kvothe sale rapidamente i ranghi dell’accademia creandosi una “modesta” reputazione, tanto che lo chiamavano Kvothe il “senzasangue”. Fra l’odio di magister Hemme, un suo maestro e quello di Ambrose, un nobile arrogante, il nostro protagonista dovrà riuscire a pagare una cifra esorbitante per continuare i suoi studi all’accademia e sarà costretto a indebitarsi con persone molto pericolose.

Il Nome Del Vento